La qualità dei dati raccolti col metodo CATI

da studi di sociologia 2, 2015, 167-185
Emanuela Sala e Roberto Lillini

Questo articolo appare interessante per chi si occupa di survey, di sondaggi di opinione e di ricerche di mercato per il contributo conoscitivo sull'errore di non-copertura nelle indagini CATI.

 

Brevemente ricordiamo che tra gli errori a cui è soggetta una indagine CATI, nello schema del Total Survey Error formalizzato da Groves, l'errore di non-copertura riveste un'importanza particolare. L'errore di non-copertura è quel particolare tipo di errore che, nelle indagini CATI (cioè le indagini telefoniche su telefonia fissa), è causato da:
- quella parte dell'universo non in possesso di telefonia fissa;
- quella parte dell'universo assente dalla frame population perché non presente negli elenchi telefonici, o per scelta oppure per la vetustà degli elenchi telefonici stessi;
- se le unità escluse (non in possesso del telefono fisso e non in elenco) hanno caratteristiche diverse dal resto dell'universo.

 

L'articolo di Sala-Lillini si basa sui dati provenienti dall'indagine multiscopo dell'Istat i quali evidenziano innanzitutto che dal 1997 al 2012 la parte di popolazione non in elenco (NE) e senza telefono fisso (NT) è cresciuta costantemente, raggiungendo nel 2012 il 50%: 18% non in elenco e 32% senza telefono fisso.
Questo dato, assolutamente significativo, non è però sufficiente per affermare che le indagini CATI presentino di per sé un errore di non-copertura: infatti se i 3 gruppi (in elenco, NE e NT) fossero omogenei rispetto alle variabili di interesse della survey non si presenterebbe errore di non-copertura.


Sala-Lillini allora analizzano la correlazione fra l'appartenenza a questi 3 gruppi e numerose altre variabili presenti nell'indagine multiscopo (dall'occupazione all'interesse alla politica, dal tempo libero allo stato di salute). Inoltre applicano delle procedure di weighting per verificare se effettivamente aiutano a correggere i dati.

 

I risultati finali sottolineano che l'errore di non-copertura oltre ad essere significativo non viene in molti casi corretto dalle procedure di weighting e che anzi per talune variabili le divergenze aumentano.

 

Le indicazioni operative quindi non possono che essere quelle di implementare delle strategie per includere la parte di frame population non in possesso di telefonia fissa o non presente negli elenchi telefonici.

 

Buon lavoro a tutti.

Esperimento sul panel

CAWI verso CATI

Alcuni nostri clienti

Visitatori

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter sulla metodologia delle indagini

Revolution Now

Copyright Demetra opinioni.net s.r.l. sotto Free Documentation License
Sito realizzato con Joomla