La distorsione generata dalla presenza dell’intervistatore

Recensione dell’articolo pubblicato in Public Opinion Quarterly Volume 77 - Numer 4 - Winter 2013 “Why do Survey Respondents Disclose More When Computers Ask the Questions?”

Questo articolo cerca di trovare le motivazioni della maggior propensione del Rispondente a dare informazioni meno distorte in assenza di intervistatore. Questo tipo di bias è ben conosciuto e determina bias consistenti nelle domande sensibili quali il consumo di alcune sostanze stupefacenti, l’alcool, il sesso così come il reddito. Ad esempio uno studio di oltre 30 anni fa metteva in evidenza come le indagini F2F (Face to Face) su argomenti come l’HIV sono più distorte di quelle CATI. Questo articolo cerca di trovare quali sono i meccanismi che generano questa distorsione con un esperimento condotto su circa 300 persone ed utilizzando 4 diverse modalità di raccolta del dato:
- F2F con intervistatore;
- IVR (il rispondente ascolta le domande di una voce preregistrata ed immette le risposte sul computer);
- LA: il rispondente ascolta le domande di una voce preregistrata ed immette le risposte sul computer e nello schermo del computer appare un viso con un basso livello di animazione (Low Animation da cui LA);
- HA: il rispondente ascolta le domande di una voce preregistrata ed immette le risposte sul computer e nello schermo del computer appare un viso con un alto livello di animazione (High Animation da cui HA); in questa situazione il viso assume livelli di espressione molto vicini a quelli dell’intervistatore come ad esempio sbatte gli occhi.

Questo esperimento cerca quindi di scomporre i vari fattori che incidono sulla distorsione con il F2F e l’IVR agli estremi ed il LA e il HA come livelli intermedi.
I risultati di questo esperimento indicano che livelli intermedi di animazione (soprattutto il HA) distorcono quanto il F2F.

Con questo stimolo su un tipico errore presente nelle indagini vi auguro buon lavoro a tutti.

 

Esperimento sul panel

CAWI verso CATI

Alcuni nostri clienti

Visitatori

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter sulla metodologia delle indagini

Revolution Now

Copyright Demetra opinioni.net s.r.l. sotto Free Documentation License
Sito realizzato con Joomla